Home      Articoli      Rassegna stampa      Lascia il tuo messaggio      Leggi bacheca messaggi      Download      Links      Foto   Admin
Menu
 Testimonianze  Alessandro Serenelli  Famiglia Goretti  "Fiori" di Marietta  Curiosità  Personaggi e vicende  "Amici" di Marietta  Storia di Maria Goretti  Chiese e Santuari  Chi siamo
Donwload
Contattaci
Web-Mail
Nuovo libro su Maria Goretti
SANTO DEL GIORNO
Net Parade


Facebook
Siamo anche su
facebook
facebook
facebook
Autenticazione Utenti
Login:

Password:

Iscriviti
Richiesta password
NEWS


Ultime Notizie da
www.corriere.it

Servizio feed-rss offerto da GOOGLE NEWS


Meteo Italia
meteo
SMS del giorno
Loading...
[ iscriviti ]

questo sito!


Se ritieni che il nostro sito sia interessante ed hai apprezzato le sue informazioni e le sue funzionalità puoi contribuire a farlo conoscere esprimendo il tuo voto! Clicca sul pulsante in basso per votare mariagoretti.altervista.org sul portale NOICATTOLICI.

Calendario

Sondaggio
ESCLUSI I MATRIMONI E I FUNERALI,CON QUALE FREQUENZA PARTECIPI ALLA MESSA?

1) OGNI SETTIMANA !

2) PIU' VOLTE ALL'ANNO !

3) MAI !

4) 2-3 VOLTE AL MESE !


L'editoriale
 


foto06/01/2009 Praia a Mare - «Tra le meravigliose invenzioni tecniche che, soprattutto ai nostri giorni, l'ingegno umano, con l'aiuto di Dio, ha tratto dal creato, la Madre Chiesa accoglie e segue con speciale cura quelle che più direttamente riguardano lo spirito dell'uomo e che hanno aperto nuove vie per comunicare, con massima facilità, notizie, idee e insegnamenti d'ogni genere». Questa considerazione di Giovanni Paolo II sul rapido sviluppo dei media è perfettamente consona alle intenzioni di Vittorio Greco che, devotissimo alla memoria di S. Maria Goretti, martire della purezza, già da tempo aveva concepito l'idea di realizzare uno spazio web allo scopo di raccogliere testimonianze di vario genere sulla Santa e farle conoscere al popolo degli internauti cristiani. Il portale non pretende, certo, di essere una summa di notizie biografiche, documentarie, iconografiche relative alla Santa, ma piuttosto è un umile ed appassionato omaggio del suo ispiratore, Vittorio, che desiderava fortemente condividere la sua fede sulla grande rete. I visitatori perdoneranno dunque l'essenzialità della grafica e della struttura del sito, non realizzato da un professionista; la speranza è che sia apprezzata l'intenzione, e che il progetto si arricchisca proprio grazie ai suggerimenti ed alle informazioni fornite dagli utenti.
Mauro Greco


In evidenza:

Santa Messa ed esposizione di reliquie
alla Stella Maris di Tortora.
(06/07/2010)

Inserita nuova sezione "sondaggi" (27/11)
Vittorio riceve la targa dei Goretti. (10/09)
La canonizzazione di Maria Goretti - video. (16/05)
Reliquia di Marietta a Tortora - video. (14/05)
Intervista a mamma Assunta - registrazione. (14/05)




newsfacebook




Cliccando sull'immagine sottostante potrete collegarvi in diretta streaming (24h su 24) con la cripta di S. Maria Goretti nel Santuario di Nettuno
fonte:http://www.santuarionettuno.it

 

Ultimi articoli
 
Praia a Mare: EVENTO PRODIGIOSO per intercessione di S. MARIA GORETTI  

Sono trascorsi circa due mesi da quando il corpo di Santa Maria Goretti é stato accolto nella Chiesa Madre "Santa Maria della grotta", a Praia a Mare, é arrivato infatti il 19 febbraio 2016 ed é ripartito il 23 Febbraio.Nel frattempo sembra si sia verificato un evento anomalo che, molti leggono come un miracolo, un fatto prodigioso con il quale la piccola Martire nativa di Corinaldo città che si trova in provincia di Ancona ,nelle marche pare abbia voluto dare un messaggio di fede alla nostra comunità.Bisogna dire ancora una volta, non è il miracolo in sé l’importante, tuttavia, per chi ci vuole credere, è indubbiamente un messaggio positivo, un messaggio con il quale Maria Goretti uccisa all'età di appena 12 anni perché volle difendere in tutti i modi la sua purezza, ci dimostra, di nuovo, che è al nostro fianco, che ci protegge e veglia su di noi. Sappiamo tutti che “La Chiesa è molto cauta davanti ai presunti miracoli. Solo il tempo, se Dio vorrà, potrà dire se siamo davanti a un miracolo o meno ma lasciamo raccontare direttamente al papà di Lorenzo il piccolo che sembra sia stato toccato dalle grazie di Santa Maria Goretti, signor Pietro D'Onghia: Il 23 Ottobre 2015 facciamo fare le analisi a nostro figlio Lorenzo perché lo vedevamo un po’ gonfio e molto stanco. I risultati, purtroppo, non sono buoni infatti le transaminasi e l’insulina sono molto alte tanto che i medici ci fanno fare un’ecografia all’addome superiore. Ancora una volta il risultato è negativo: STEATOSI EPATICA di GRADO SEVERO.Dopo due mesi, il 4 Gennaio 2016 ripetiamo le analisi al bambino e notiamo che il fegato migliora scendendo vistosamente i valori, purtroppo l’insulina invece continua ad aumentare da 50,5 a 64.9 con un valore di riferimento che non dovrebbe superare i 25,0. Decidiamo di cambiare laboratorio analisi e il 22 Febbraio 2016 , ripetiamo le analisi confermandoci il miglioramento del fegato ma l’insulina sale ancora una volta alle stelle, arriva infatti a 126,3. Siamo al 24 febbraio , giorno del ritiro delle analisi e giorno in cui la sera verso le ore 20,00 andiamo in Chiesa a Praia a Mare con il bambino, a salutare ma soprattutto ad affidare il piccolo Lorenzo nelle mani di SANTA MARIA GORETTI.Il 25 Febbraio Santa Maria Goretti va via e il 26 ripetiamo le analisi …… se questa volta i risultati fossero rimasti alti, avremmo dovuto recarci a Roma e iniziare una cura farmacologica. Il 27 Febbraio, giorno dopo, tutti i valori rientrano nella norma ma la cosa più inspiegabile per i medici è la velocità con cui i valori si sono abbassati, infatti da 126,3 l’insulina scende a 22,6. (Vittorio Greco)

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
SANTA MARIA GORETTI A PRAIA A MARE dal 19 al 23 Febbraio !   Leggi i commenti
<p

Santa Maria Goretti torna sul Tirreno cosentino e per la prima volta farà tappa a Praia a Mare dopo l’esperienza del 2010 a Tortora. Il prossimo 19 febbraio la Parrocchia “Santa Maria della Grotta” accoglierà il corpo della martire. Saranno giorni intensi per fedeli e non, proprio nell’anno in cui in città si celebra il primo centenario di istituzione della Parrocchia ed il Giubileo della Misericordia. L’arrivo della Santa deve essere occasione di riflessione per il nostro tempo, soprattutto per il valore del perdono. Lei ha perdonato il suo assassino. Dunque una piena testimonianza della parola di Dio. Dal 19 al 23 tante le iniziative pensate per dare onore all’arrivo del corpo della Santa Donna. Il 19, ci sarà l’accoglienza della sacra reliquia che arriva dal Santuario di Nettuno, a seguire messe e celebrazioni. Ma anche la proiezione del film “Cielo sulla Palude” con la presenza dell’attrice Ines Orsini che ha interpretato il ruolo della piccola Maria, ci saranno altri spunti come il convegno sulla figura di Maria Goretti e la Santa Messa sollenne di ringraziamento presieduta da Padre Giovanni Alberti, passionista e biografo ufficiale della Santa. Ad attendere con ansia l’arrivo uno sfegatato devoto della vergine e martire, Vittorio Greco. (G. Miraglia)

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
E' uscito il nuovo libro di G. Alberti " Domani sarà grano".  

Marietta “non è la santa brava cinque minuti”:Il suo è un cammino graduale e cadenzato verso la Santità.Un fiore dai diversi petali, tutti decisivi e soprattutto legati tra loro.Questo primo libro di spiritualità Gorettiana desidera proporre la bellezza di un cammino ritmato sui passi del suo testamento non scritto, fatto di gesti, parole e scelte nella sua breve ma intensa stagione terrena.Marietta ha camminato fra noi come gli anavvim , i piccoli dei quali parla la Bibbia.In assoluto abbandono ai voleri del suo Signore. Lontana anni luce dalla provocante affermazione del “così fan tutte”.

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
Una fede incrollabile: presentazione di G. Alberti  

Presso la Basilica di Santa Maria Goretti a Nettuno, padre Giovanni Alberti presenta il libro di Vittorio Greco. Presente all'evento l'attrice Ines Orsini. (Per vedere il video clicca sull'immagine)


Pubblicazione : Vittorio Greco print  
SOLIDARIETA' A NETTUNO ! Vittorio Greco si stringe sempre più alla Santa.  

Nella Basilica dedicata a Santa Maria Goretti e alla madonna delle Grazie di Nettuno si è svolta la premiazione degli studenti più meritevoli e che si sono distinti didatticamente e che hanno dimostrato comportamento amorevole verso il prossimo nell’anno scolastico 2014-2015, L’iniziativa è rivolta agli studenti delle classi quinte elementari distintisi per merito nell’anno scolastico, tenuto conto di tutti i plessi scolastici, pubblici e privati, della città di Nettuno.Giunto alla terza edizione sta riscuotendo un notevole successo , l’ evento è stato organizzato dall'associazione Santa Maria Goretti , hanno partecipato personaggi di spessore nazionale come il regista Carlo Cotti che ha moderato la serata e il tenore internazionale Fabio Andreotti, oltre ad Ines Orsini l’indimenticabile attrice che nel 1949 interpretò Maria Goretti nel film “Cielo sulla Palude” di Augusto Genina.Nel corso della serata è stato presentato dal principale e più importante biografo vivente sulla Santa, Passionista Padre Giovanni Alberti, il nuovo libro di Vittorio Greco presidente onorario dell’associazione Santa Maria Goretti, Una fede incrollabile “Testimonianza di uno sfegatato devoto” il cui ricavato verrà interamente donato per scopi benefici. Una volta premiati i bambini, è stato osservato un momento per la beneficenza e per commemorare Emanuela Siragusa di Nettuno maestra di scuole elementari deceduta per un male incurabile e che prima di morire ha espresso il desiderio affinchè si costituisse una fondazione a suo nome per la raccolta di fondi da destinare alla ricerca sul male del secolo. Una madre che lascia un bimbo di nove anni e una maestra che ha dato sempre la sua disponibilità a tutti. Vittorio Greco, che ha preso molto a cuore il caso, dopo averne parlato con il presidente Porcari, il quale ha spiegato che lo scopo della manifestazione ha come obiettivo la divulgazione della cultura della Santa, attraverso il coinvolgimento di tutte le scuole del territorio, affinché diventi patrimonio di tutti, ha deciso di destinare la somma per questa “giusta” causa e tramite l’associazione ha consegnato quanto promesso. L’autore del libro ha voluto inoltre ricordare che il prossimo assegno sarà devoluto alla Parrocchia “Santa Maria della Grotta" della sua città Praia a Mare (cs) e consegnato al parroco don Franco Liporace che in occasione dei festeggiamenti del centenario (1916-2016) ha accolto con grande entusiasmo la sua proposta ad ospitare i resti mortali della Santa nativa di Corinaldo nei giorni che vanno dal 19 Febbraio al 23 Febbraio 2016

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
Festa di S. Maria Goretti 15-16-17-18 ottobre 2015  

Nel 125° anno dalla nascita, celebriamo la nostra Marietta che non manca mai di stupirci con i suoi doni. Nell’anno in cui avrà inizio il Giubileo della Misericordia voluto dal Santo Padre Papa Francesco, la nostra Santa risplende più che mai per il suo gesto di misericordia, compiuto nonostante la sua giovane età. Allora ci apprestiamo a festeggiarla, grati per quanto ci ha donato con il suo esempio, con la sua condotta, con i segni con cui ancora oggi si manifesta ai suoi fedeli.

La festa inizierà giovedì 15 ottobre alle 17:45, con l’Adorazione Eucaristica, per proseguire alle 21, presso la Casa natale, con una videoproiezione dei dipinti di Don Enrico Paniconi, presentata da Giancarlo Balducci, dal titolo “Santa Maria Goretti: Il suo Mondo, la sua Vita, la Gloria”.Proseguirà poi venerdì 16 ottobre con le celebrazioni del mattino e con il Pellegrinaggio a piedi dal Santuario alla Casa Natale, con partenza alle 20.45. Seguirà la S. Messa celebrata dal Vescovo Mons. Giuseppe Orlandoni presso la Casa Natale di S. M. Goretti. Sarà l’occasione per presentare il manufatto del “Covo di Candia”, una riproduzione fedele (in scala 1:10) del Santuario diocesano e della Casa Natale di S. M. Goretti, realizzata interamente con spighe di grano .Sabato 17, oltre alle celebrazioni liturgiche, si terrà alle 21 una Rassegna di CORALI, organizzata dall’ANBIMA Provinciale e dalla Banda musicale di Corinaldo, presso il Santuario di S. M. Goretti.Il culmine della festa sarà domenica 18 ottobre, con le Celebrazioni delle SS. Messe festive presso il Santuario di S. M. Goretti alle 08.30 – 10.00 – 11.15 – 18.30. La Solenne Concelebrazione delle 11.15 sarà presieduta da Don FRANCESCO IULIANELLA, parroco di S. Benedetto dei Marsi e animata dalla Schola Cantorum “L’Immacolata” di Senigallia. Per l’occasione saranno presenti le Delegazioni di Nettuno, S. Benedetto dei Marsi ed i Sindaci dei paesi vicini. Alle 18.30 la S. Messa sarà celebrata da Mons. Gerardo Rocconi, nostro concittadino e Vescovo di Jesi, animata dal coro parrocchiale “S. Maria Goretti”.Tutti i fedeli sono invitati a partecipare.


(da www.santamariagoretti.it)
Pubblicazione : Vittorio Greco print  
IL NUOVO LIBRO di Vittorio Greco SU SANTA MARIA GORETTI "Una fede incrollabile"  

E' possibile richiedere i volumi DIRETTAMENTE ALLA CASA EDITRICE secondo le seguenti modalità: inviando una mail all’indirizzo info@edizionipalumbi.it, inviando una richiesta al numero fax 0861.558003, inviando una richiesta tramite posta all'indirizzo via P. Taccone 12/14/16 - Villa Pavone - 64100 Teramo,, contattandoci al numero telefonico 0861.596097 oppure allo 0861.558003In ogni caso è necessario inviare i propri dati, l’indirizzo di recapito e il numero delle copie.Il libro è disponibile anche presso la libreria Victoria e presso la cartolibreria Russo a PRAIA A MARE (cs) LINK DELLE LIBRERIE ON-LINE DOVE POTERLO ACQUISTARE:
www.mondadoristore.it
www.libreriauniversitaria.it
www.rcslibri.it
www.unilibro.it
www.libreriafernandez.it
www.hoepli.it
www.libreriacoletti.it

Il libro è ordinabile anche presso l'Associazione Santa Maria Goretti di Nettuno inviando una mail a info@associazionesantamariagoretti.it o telefonando al numero 392.9009214

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
06/01/2009 - 5 ANNI - 06/01/2014  

Desidero esprimere a tutti la mia gratitudine per questi cinque anni passati insieme a condividere informazioni e notizie relative alla Santa Bambina di Dio. Grazie a voi il sito è cresciuto tanto da ricevere due importanti riconoscimenti, quale "sito di qualità" (in particolare i siti che ricevono questo award hanno server veloci, pagine responsive e ben strutturate) e "sito d'argento", essendo stato votato dal pubblico fino a raggiungere il livello 10. Tutto questo grazie soprattutto al vostro contributo. Nella speranza di avervi accanto anche in futuro, auguriamo buon anno a tutti voi!

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
UN NUOVO MIRACOLO DI S.MARIA GORETTI   Leggi i commenti

La giovane mamma Marcy Julien cittadina Canadese, aveva solo 12 anni quando iniziò a subire le violenze sessuali del padre adottivo che durarono fino all'età di 17 anni e a seguito delle quali, secondo i medici specialisti, non avrebbe potuto avere, in alcun modo, figli.La neo mamma racconta che, dopo essersi recata a pregare a Toronto, nella chiesa dedicata alla martire che proprio in quei giorni (Maggio 2012) ospitava il corpo della martire, ha scoperto di essere rimasta incinta.Marcy ha raccontato inoltre di aver avvertito la presenza della Santa dopo aver visto una luminosissima luce bianca avvertendo un forte senso di sollievo.Io e mio marito,racconta Marcy,proprio in segno di devozione abbiamo deciso di battezzare nostra figlia nei luoghi che videro crescere Maria Goretti.La bambina che dovrebbe ricevere il nome di Mercedes Maria Ferreira sarà battezzata nel Santuario di Nettuno il 22 luglio 2013, grazie al permesso speciale concesso da S.E. Mons. Marcello Semeraro che pare sia rimasto particolarmente colpito dall'eccezionale evento.
Vittorio Greco

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
CHIESA DELLA MADONNA DELLA DIFESA MONTREAL (Canada)  

Nel Maggio 2012,in occasione del pellegrinaggio in Canada con S.Maria Goretti, ho avuto modo di visitare la chiesa di Notre-Dame-de-la-Défense (Chiesa della Madonna della Difesa), situata a Montreal. Si trova a 6800 Henri-Julien, all'angolo di via Dante, tra la metropolitana Jean-Talon e Beaubien, nel quartiere di Rosemont-La Petite-Patrie .La chiesa è stata costruita da immigrati italiani a Montreal, in particolare quelli del Molise, per richiamare l'apparizione della Madonna a La Difesa, una zona di Campobasso in Molise. L'architetto che l'ha progettata è Roch Montbriant. Lo stile architettonico della chiesa, inaugurata nel 1919, è romanico e la pianta è a croce greca. L'interno della chiesa è stato curato dal famoso pittore e maestro vetraio italiano Guido Nincheri in stile rinascimentale. Questo lavoro è stato completato nel 1927. Notre-Dame-de-la-difesa è famosa per la sua grande cupola, per la facciata in mattoni ed i suoi affreschi effettuati da Guido Nincheri; un murale particolarmente noto raffigura Benito Mussolini. Questa chiesa è stata designata sito storico nazionale del Canada il 30 novembre 2002.Entrando dalla porta della navata sinistra, ho subito notato con grandissima emozione e stupore un'edicola con un affresco raffigurante Santa Maria Goretti e, sullo sfondo, il Santuario di Nettuno. Mi sono subito chiesto chi avesse fatto erigere l'edicola e per quale motivo, ma purtroppo nessuno, compreso il Signor PierLuigi Colleoni, accompagnatore dei visitatori, ha saputo soddisfare la mia richiesta. Spero dunque che qualcuno possa aiutarmi a conoscere le motivazioni che hanno spinto alla costruzione del dipinto della santina di Corinaldo.
Vittorio Greco

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
PROIEZIONE DVD-FILM "Pellegrinaggio S.Maria Goretti in Canada"  

Venerdì 19 Ottobre 2012, a conclusione dei festeggiamenti della settimana Gorettiana,presso la SALA GRANDE DEL PALAZZO MUNICIPALE, della città di CORINALDO in provincia di Ancona è stato proiettato il DVD-FILM sul reportage del pellegrinaggio del Corpo di Santa Maria Goretti in Canada,alla presenza della delegazione di Nettuno(città gemellata con Corinaldo)nella persona del presidente dell'Associazione Santa Maria Goretti,ROBERTO PORCARI accompagnato dai collaboratori Rocco e Sergio.A fare gli onori di casa l'assessore MAURO MONTESI con il sindaco dott. MATTEO PRINCIPI.Presente all'evento anche il sindaco uscente LIVIO SCATTOLINI insieme alla moglie Giuliana.La proiezione è iniziata alle ore 21,30 subito dopo le presentazioni fatte da don GIUSEPPE BARTERA parroco di San Francesco e Rettore del Santuario Diocesano di Santa Maria Goretti.Non è voluta mancare all'evento l'attrice INES ORSINI accompagnata da Vittorio e Marilena arrivati direttamente da Praia a Mare in provincia di Cosenza.Una numerosa presenza, dei cittadini Corinaldesi, ha voluto celebrare il "grande" pellegrinaggio che la piccola-grande Santa ha compiuto dal 20 Maggio al 05 Giugno di quest'anno in Canada.
Vittorio Greco

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
Maria Goretti in Canada - il servizio su Provincialatina TV  

Le reliquie dell'"umile bambina di Dio", come amava chiamarla Papa Giovanni Paolo II, attraversano l'Atlantico e approdano in Canada. L'urna della santa, prelevata dal Pontificio Santuario - Basilica della Madonna delle Grazie e Santa Maria Goretti di Nettuno (Roma), affronterà un lungo pellegrinaggio per essere esposta alle venerazioni dei fedeli di Montréal, Ottawa, Toronto ed altre città delle province dell'Ontario e del Québec. La delegazione che accompagnerà il primo viaggio all'estero delle spoglie della santa partirà domattina da Fiumicino insieme con Fiorenzo Bordo, padre provinciale dei Padri Passionisti, il presidente onorario Vittorio Greco con la moglie Marilena Bilotta e il presidente dell'Associazione Santa Maria Goretti di Nettuno, Roberto Porcari. Tra loro c'è anche Ines Orsini, attrice protagonista del film sulla vita della piccola martire della purezza "Cielo sulla palude" di Augusto Genina che ha ottenuto i premi per il miglior film italiano e la miglior regia al Festival di Venezia nel 1949.
Di seguito un video che traccia un resoconto di questa bellissima iniziativa:

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
Eccezionale: ritrovato filmato di Alessandro Serenelli!   Leggi i commenti

In questo filmato sorprendente, che avevo già caricato su Facebook, si può scorgere la figura di Alessandro Serenelli insieme ad Ersilia Goretti, sorella della Santa (osservando con attenzione le sequenze da minuto 02:04 fino a circa 02:14). Alessandro ed Ersilia stanno infatti pregando di fronte ad una salma esposta, che non si vede a causa del drappo nero che ricopre la bara, come si usava all'epoca. Facendo attenzione si notano due dei quattro o sei alti candelieri da pavimento. Prima del Concilio Vaticano II non si usava il cero pasquale per i funerali: la bara era generalmente coperta da un velo nero con quattro o sei alti candelieri attorno. Per ricavare spazio, quando la chiesa era piccola si giravano le prime panche verso il feretro ed i posti erano occupati dai famigliari.Sarebbe interessante scoprire se la salma in questione era quella di mamma Assunta, prima del funerale, esposta in una piccola chiesa (forse l'Addolorata di Corinaldo).
VITTORIO GRECO

Un grazie di cuore a don Carlo Apesteguy

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO UN PENSIERO DI MARIO D'IGNAZIO !   Leggi i commenti

Sono contento per tale splendido sito che onora Santa Maria Goretti e prego la Vergine della Riconciliazione che appare a Brindisi , ogni 5 del mese , di vegliare su Vittorio e la sua opera d'evangelizazione . La Madonna sarà contenta di tale opera evangelizzatrice. Un abbraccio. Mario.
Mario D'ignazio il giovane brindisino che sostiene di dialogare dal 5 agosto 2009 con la Vergine nasce a Brindisi il 4 Febbraio 1984.Ogni 5 del mese la Vergine si manifesta nel suo giardino.Ecco come Mario racconta la sua prima apparizione:
Ero in contrada Santa Teresa nei pressi dell’aeroporto, nella casa di campagna di mia madre. Erano circa le quattro del pomeriggio, stavo tirando via l’erbaccia quando all’improvviso ho visto tre globi di luce che dopo alcuni giri si sono uniti in un unico grande globo che poi è esploso. Da questo globo è uscita una bellissima ragazza di giovane età, credo sui vent’anni, con i capelli castani, aveva un abito bianco lungo con le maniche strette. Una sopraveste bianca con i bordi di colore celeste. Era su una nuvola a un metro di altezza dal suolo.

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
La veggente ANGELA VOLPINI ha visitato il nostro sito !  

Bello il tuo lavoro Vittorio, coraggio e avanti sempre! con affetto. ANGELA
Protagonista di un’esperienza mistica straordinaria, avvenuta dal ’47 al ’56, che ancora bambina la catapultò al centro della cronaca e dell’attenzione di moltitudini di persone e di fedeli, Angela Volpini si distingue nettamente da ogni altra persona che ha vissuto analoghe esperienze di apparizioni della Madonna.Angela così si racconta:All’età di sette anni, il 4 giugno del 1947,ebbi la prima di 80 apparizioni di Maria che si ripeterono ogni 4 del mese, salvo due interruzioni, fino al 4 giugno del 1956. Da quel giorno fu sconvolta non solo la mia, ma anche la vita della mia famiglia. In breve tempo la notizia arrivò alla ribalta dei giornali e folle immense - fino a 300.000 persone in un giorno - giunsero a Casanova, con i pullman sgangherati di allora, per assistere alle mie estasi, con la speranza di vedere anch’essi la Madonna. I giornali dell’epoca riferirono di fenomeni solari straordinari concomitanti ad alcune apparizioni. Il 4 marzo del 1948 fu il momento di maggiore affluenza ed anche quello di maggiore tensione.Mi impedirono con ogni mezzo di recarmi al luogo delle apparizioni e, praticamente, mi sequestrarono per 40 giorni, sottoponendomi ad esami, interrogatori; giunsero persino a spostare le lancette degli orologi per ingannarmi. Fui sottoposta ad una specie di lavaggio del cervello per convincermi che quello che avevo visto erano solo allucinazioni. Venne costituita una commissione di teologi e di psichiatri, che alla fine emise il verdetto: «Non ci sono prove per dire che l’evento è soprannaturale, né per dire che esso è un imbroglio. La bambina è sana di mente e in buona fede». Quando ai messaggi da me riferiti a seguito delle apparizioni, l’autorità ecclesiastica non vi trovò alcunché contro la fede, pur riconoscendo in essi una visione del divino in qualche modo difforme da quella tradizionale.
ANGELA

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
25mo Pellegrinaggio a piedi Nettuno - Le Ferriere (02-07-2011)  

Nel segno di una profonda devozione, anche quest’anno migliaia di fedeli si sono spinti a raggiungere a piedi Cascina antica, la casa del martirio di Santa Maria Goretti che dista 10 km da Nettuno, per l’amore intenso che nutrono nei confronti della Bambina di Dio. È a Lei che si affidano mentre percorrono, rigorosamente a piedi, la stessa strada che il 5 luglio 1902 Marietta percorse su di una ambulanza, ferita a morte. Non c’è condizione fisica che regga quando l’obiettivo è arrivare a Le Ferriere, e anche nei momenti di stanchezza i pellegrini sentono vicino Santa Maria Goretti come se li affiancasse durante ogni passo. Preghiere e invocazioni si alternano per tutto il tragitto, segno di quanto avvertono forte il legame con la santa. Ripercorrere le strade di Marietta in preghiera significa andare avanti, illuminati però dalla luce del passato , della tradizione che si rinnova nella rievocazione. Quest’anno per celebrare il 25° anno, il corpo di Santa Maria Goretti è stato portato per tutto il percorso sopra una carrozza d’epoca, trainata da un bellissimo cavallo bianco e scortata da due carabinieri, anch’essi a cavallo. Il corteo è partito puntuale alle ore 19 dopo la Santa Messa officiata dal rettore Padre Giovanni Alberti, e ha concluso la prima tappa a Tre Cancelli, dove tutti si sono ristorati con pane e acqua offerti dalla comunità locale. Dopo una breve sosta il cammino è ripreso, per giungere in perfetto orario a Cascina Antica, dove c’era il Vescovo di Latina che ha impartito a tutti la benedizione. Durante tutta la notte si è svolta una veglia in onore di “Mariettina”.
Vittorio Greco

Cliccando sull'icona a destra è possibile visionare un breve filmato del pellegrinaggio.



foto foto foto

foto fotofoto

fotofotofoto

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
CI SCRIVE S.E. MONS. GIUSEPPE ORLANDONI.  

Egregio Signor Greco,Le sono molto grato per il gentile omaggio del quadro della “Madonna della Grotta” di Praia a Mare: mi è stato consegnato ieri, 3 luglio, a Corinaldo in occasione della S.Messa solenne e della processione in onore di S.Maria Goretti. “Marietta” era molto devota della B.Vergine Maria: conserverò volentieri il Suo pregevole dono, abbinandolo al pensiero della nostra martire di Corinaldo.Nel rinnovarLe i sensi della mia stima e gratitudine anche per il Suo encomiabile impegno volto a incrementare il culto per la nostra piccola grande Santa, La saluto con viva cordialità e con la mia benedizione.+ Giuseppe Orlandoni

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
S. ECCELLENZA MONSIGNOR GIUSEPPE ORLANDONI  

SENIGALLIA, Gent.mo Signor Greco Vittorio,desidero congratularmi per la Sua devozione alla nostra piccola grande Santa di Corinaldo.Mi rallegro in particolare per il Suo sito con il quale contribuisce efficacemente a far conoscere la figura di "Marietta": Le auguro di perseverare nella Sua opera, perchè la testimonianza della vergine martire sia di aiuto e incoraggiamento, soprattutto ai giovani, a camminare nelle vie del bene.Le invio, secondo la Sua richiesta, una mia foto con dedica, mentre La saluto con viva cordialità. Giuseppe Orlandoni (Vescovo della Diocesi di Senigallia)

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
A PROPOSITO DI ALESSANDRO SERENELLI 2  

Negli ultimi venti anni mi sono appassionatamente documentato sulla biografia di Alessandro Serenelli , il noto uccisore di Santa Maria Goretti; sulla sua figura ho letto diversi testi e raccolto una notevole mole di notizie e materiale documentario. Alla luce delle conoscenze che ho acquisito sull’argomento, mi convinco sempre più profondamente dell’esemplarità di questo protagonista della vicenda gorettiana, scelto da Dio per disegnare la storia di Maria Goretti in direzione della santificazione. Mi sono chiesto, pertanto, se non possa sussistere una seppur minima possibilità che egli (vista l'esemplarità del suo percorso di redenzione - lo ribadisco - e considerato il cammino spirituale che lo portò ben oltre il semplice riconoscimento del peccato commesso in gioventù) possa essere eletto agli onori degli Altari, anche nella minima misura di Servo di Dio, o che quantomeno che si profili l’eventualità di un processo di accertamento. A tal proposito, sarebbe fondamentale non solo poter attingere a testimonianze già note che possano avallare tale processo, ma soprattutto promuovere una fase di indagine e di documentazione, allo scopo di reperire eventuali testimonianze finora ignote per le cause più svariate. Una prima “tappa” di un eventuale percorso di tal genere potrebbe essere rappresentata da quell’evento che sicuramente è stato epocale e di grande impatto, ossia la traslazione del corpo di Alessandro dal cimitero di Macerata al Santuario Gorettiano di Corinaldo. Sono fermamente convinto del fatto che un esito positivo di tale processo potrebbe conferire un nuovo, vigoroso slancio a tutta la vicenda Gorettiana.Per me è molto importante, contattare persone che possano fornire valide testimonianze e ogni tipo di informazione utile.
VITTORIO GRECO

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
Presentazione FILM-DOCUMENTARIO "Un raggio di luce" di A. Testaguzza  

E’ stato presentato giovedì sera 14 Aprile 2011 alle ore 21,30, al Teatro Comunale di Corinaldo, il nuovo lavoro del regista Adrio Testaguzza "Maria Goretti. Un raggio di luce". Si tratta di un cortometraggio sulla figura di Santa Maria Goretti, sulla sua infanzia Corinaldese e l'importante formazione povera e contadina della piccola martire. Il cortometraggio, prodotto in 3000 copie, ha visto come protagonisti il cardinale Angelo Comastri, il cardinale Ersilio Tonini e lo studioso Giordano Bruno Guerri. Le tre interviste realizzate dallo stesso Testaguzza sono state alternate a ricostruzioni e immagini storiche. Alla presentazione di giovedì sera, oltre al sindaco Scattolini e al regista, ha partecipato anche il Vescovo di Senigallia, Monsignor Giuseppe Orlandoni e Ines Orsini, prima e indimenticabile interprete di Maria Goretti nel capolavoro di Augusto Genina, “Cielo sulla palude”. Invitato dal primo cittadino Livio Scattolini, ha avuto l’onore di partecipare anche il devotissimo della Santa Vittorio Greco, giunto a Corinaldo direttamente da Praia a Mare in provincia di Cosenza, in compagnia della moglie Marilena e dell'amica Ines Orsini. A fine serata il DVD è stato messo a disposizione dei tanti partecipanti (il teatro era esaurito) alla presentazione al prezzo simbolico di euro 5,00.
Cliccando sull'icona è possibile visionare una breve sequenza del film-documentario.


foto foto foto

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
Ci scrive S. E. Mons. Marcello Semeraro  
Pubblicazione : Vittorio Greco print  
La risposta di S. E. Mons. G. Orlandoni all'appello di Vittorio Greco !  

Egregio Signor Greco, La ringrazio per la sensibilità e lo zelo verso Santa Maria Goretti e per il suo interessamento alla vicenda del Santuario e degli spazi pastorali. Le assicuro che, da parte della Diocesi, si sta lavorando al fine di un globale recupero degli stessi, nonostante le difficoltà di ordine economico e tecnico che il tutto evidentemente comporta. Riguardo ai locali dell’Oasi, la Diocesi ha fatto redigere un progetto per l’intervento sulle coperture: lo stesso dovrebbe essere incantierato – a spese della Diocesi stessa - entro l’anno, con lavori, da approvarsi e condursi sempre sotto la supervisione della competente Soprintendenza.Circa il Santuario, va ricordato che la Chiesa è di proprietà del Fondo Edifici di Culto (FEC) del Ministero dell’Interno, per cui spetta allo Stato effettuare gli interventi di restauro. Su sollecitazione del Rettore e della Diocesi, dal FEC sono stati eseguiti a spese dello Stato vari interventi, e altri dovrebbero essere imminenti: tuttavia, la situazione generale della finanza dello Stato – come è ampiamente noto – rallenta i restauri. La Diocesi, da parte sua, provvede con propri fondi alla manutenzione ordinaria della Chiesa. Attualmente la Diocesi con proprie risorse sta affrontando la costosa sistemazione della Casa del Rettore, per rendere l’edificio sicuro e accogliente sia per chi vi abita che per i servizi ai pellegrini. A questo va aggiunto l’impegno oneroso per l’imminente cantiere dell’Oasi. Auspico che, pure con l’aiuto dei fedeli e degli Enti preposti, si possa giungere ad un completo recupero di questi spazi, per una più adeguata pastorale e promozione del culto gorettiano.da mons. Giuseppe Orlandoni

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
Chiesa dove si svolsero i funerali di S.Maria Goretti!  

Un eco che ancora oggi riecheggia forte, e che ha lasciato un ricordo incancellabile legato al famoso Orsenigo di Nettuno fu quando,la sera del 5 luglio 1902,dalla vicina tenuta delle Ferriere giunse in Ospedale il corpo straziato di Maria Goretti.La giovane contadinella, per difendere la sua innocenza, era stata ferocemente trafitta 14 volte con un lungo punteruolo.Consapevole della gravità della situazione, il dottor Bartoli intervenne immediatamente e l'operazione duro’ oltre un’ora, ma la piccola martire mori’ all’indomani per complicazioni infettive.Annessa al suddetto ospedale si trova la Chiesa dove la mattina dell’8 luglio venne celebrato il funerale al quale accorse una folla strabocchevole, venuta da Nettuno e da Anzio,per ascoltare la Messa Solenne, presieduta da Don Signori. Questa Chiesa si trova all'interno dell'ex(oggi)ospedale Orsenigo, edificato nel 1888. La Chiesa contiene diverse opere d'arte realizzate dal Professor Antonio Silvestri, ovvero un'immagine in legno raffigurante la Madonna delle Grazie di Nettuno e un'immagine in ceramica rappresentante la SS. Trinità. Sono inoltre presenti un'immagine della Madonna del Buonconsiglio e tre quadri che rappresentano San Benedetto Menni, Santa Maria Goretti e la Sacra Famiglia. Di fianco all'immagine della Madonna del Buonconsiglio, è posto un ex-voto donato dai ragazzi dell'Oratorio Santa Barbara nel giugno 2001.L'8 luglio 2002, inoltre, è stata posta una lapide a ricordo del centesimo anniversario della celebrazione del funerale di Santa Maria Goretti. Vittorio Greco (notizie tratte dal sito santabarbaranettuno@yahoo.it)Un grazie di cuore va a Don Luca per avermi fornito la storica foto!

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
Visita a Nettuno in occasione del 120mo compleanno di "Mariettina"   Leggi i commenti

Ines Orsini,Vittorio e Marilena, in occasione del 120mo anniversario del compleanno di Santa Maria Goretti, hanno voluto fare visita alla "Santina" e ripercorrere i luoghi "Gorettiani" che hanno caratterizzato la vita della Martire. Per l'occasione si è unito a loro Don Carlo Apesteguy, giunto in Italia dal Canada, oltre che per la canonizzazione di fratel Andrè (Alfred) Bessette (che ha diffuso in Canada la devozione a San Giuseppe) anche per incontrare i suoi amici e condividere con loro l'entusiasmante esperienza. Giunti in mattinata a Nettuno, sono stati accolti da Padre Giovanni Alberti, Rettore del Santuario "Madonna delle Grazie e Santa Maria Goretti". La giornata è iniziata con la visita alla cripta che ospita il corpo e successivamente alla "Tenda del Perdono" ove "Mariettina" morì nel lontano 6 Luglio 1902, per concludere il pellegrinaggio al cimitero comunale, con la visita alla tomba dove la Santa Martire riposò per ben 26 anni. A quest'ultima tappa, intorno alle ore 13, si è unito al gruppo l'amico Roberto Porcari, insostituibile autista, che accompagna la Martire quando si sposta in pellegrinaggio per la penisola. Al termine i saluti e la partenza alla volta di Corinaldo per continuare l'eccezionale avventura. Vittorio Greco

foto foto foto

foto fotofoto

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
Visita a Corinaldo in occasione del 120mo compleanno di "Mariettina"   Leggi i commenti

Ines Orsini, protagonista del film “Cielo sulla palude” di Augusto Genina, riguardante la vita e il martirio di S. Maria Goretti, girato nel 1949 e presentato in occasione della sua Santificazione avvenuta il 24 giugno 1950, in Piazza San Pietro, sotto il pontificato di papa Pio XII, ha visitato il Santuario Diocesano in occasione del 120° compleanno di “Marietta”. Era accompagnata dagli amici Vittorio Greco e Marilena Bilotta di Praia a Mare (CS) e da don Carlo Apesteguy, sacerdote canadese, che sono stati accolti dal rettore del Santuario don Franco Morico. Ines Orsini, in questa occasione, ha conosciuto la piccola Sara e Ludovica, le due bambine che interpreteranno Maria Goretti nel filmato che sta girando il regista Adrio Testaguzza e commissionato dal Comune di Corinaldo. In mattinata, accompagnati dall’assessore Serena Morbidelli, sono stati ricevuti dal sindaco del Comune di Corinaldo Livio Scattolini, il quale si è intrattenuto in cordiale colloquio con i graditi ospiti. Dopo la visita al Santuario ed alla Casa Natale di Maria Goretti e il saluto al nuovo parroco don Giuseppe Bartera, sono ripartiti da Corinaldo con la gioia nel cuore.
dal Comune di Corinaldo
www.corinaldo.it

foto foto foto

foto fotofoto

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
INES ORSINI : così fui scelta per interpretare Maria Goretti !  

Ines Orsini, l'indimendicabile interprete di Maria Goretti nel film “Cielo sulla palude” è una cara amica di famiglia e spesso e volentieri ci ritroviamo per trascorrere insieme un weekend o ancora meglio una settimana,come è capitato in questo caldo mese di Luglio 2010. Ines oggi è un'affascinante signora di 75 anni dal cui volto,illuminato da due occhi azzurri, traspare un animo dolce e sereno. Davanti ad un profumatissimo caffè da lei stessa preparato, mi faccio raccontare come fu scelta per interpretare da protagonista la parte della piccola Santa nativa di Corinaldo.“Abitavo ad Acilia dove papà faceva la guardia comunale,nel mese di ottobre del 1948 arrivò in paese il famoso regista Augusto Genina insieme ad un fotografo e alcuni sceneggiatori. Giravano le strade e invitavano tutte le ragazze a recarsi in piazza per un provino. Le mie sorelle mi dissero”vieni con noi, andiamo a vedere. Io ero timidissima e volevo restare a casa. Ma non ci fu verso. Dovetti seguirle. In piazza c'erano tante belle ragazze e io mi vergognavo a morte. Mi fecero una foto. E me ne tornai a casa senza pensarci più di tanto. Circa un mese dopo esattamente il 2 Novembre, mentre varcavo l'ingresso del cimitero del Verano a Roma, eccoli di nuovo quelli del cinema. Mi bloccarono per la foto. Dissi loro che me l'avevano già fatta e tirai diritto. Prima di Natale mi arrivò una telefonata e mi invitarono negli studi della PALATINO FILM, vicino al Celio. Nuovi provini e poi finalmente a Gennaio la scelta. Eravamo rimaste in tre fra quattromila ragazze-continua-Presero me. Le altre due, dissero, avevano occhi troppo vivaci. Mentre in me trovarono il volto e lo sguardo giusti, tanto che qualche anno dopo, Assunta, la madre di Maria Goretti, abbracciandomi, esclamò:rassomigli proprio a Marietta mia. Ho capito l'importanza di ciò che avevo fatto solo vedendo il film al festival di Venezia, quando fu premiato per la miglior regia. Scoppiai a piangere e la grande Anna Magliani mi venne vicino e con una carezza mi fece i complimenti. Un'altra carezza “importante” la ricevetti dal Papa Pio XII il 24 giugno del 1950 quando Maria Goretti fu dichiarata Santa , in udienza privata, accarezzandomi la testa mi disse: brava e promettimi che farai solo film con storie religiose. Glielo promisi, e infatti l'anno dopo girai un altro film”Il segreto di Fatima”dove recitai la parte di Lucia. Poi più nulla “dovevo andare all'estero”ma papà disse basta. Mi diplomai e per tutta la vita ho lavorato in fabbrica come impiegata.”Ines Orsini ha vissuto, insieme a Sisto suo marito carabiniere in pensione, il suo personale “ martirio”: la perdita degli unici figli, Davide e Gianluca,morti piccolissimi. Del film porta dentro tantissimi ricordi ma non si è mai montata la testa anche quando, ancora oggi, gli chiedono l'autografo. Vittorio Greco

Pubblicazione : Vittorio Greco print  
Le spoglie di Santa Maria Goretti a Corinaldo.   Leggi i commenti
Pubblicazione : Vittorio Greco print  
Marietta alla Casa del Cinema  

"Nel processo di beatificazione di Maria Goretti io intravidi [...] questa possibilità: partire dalla terra ed innalzarsi fino al cielo." A. Genina

retrospettiva foto gruppoRoma, 16/10/09 - La figura di Marietta, attraverso la straordinaria interpretazione cinematografica che ne fornì il capolavoro di Augusto Genina (Cielo sulla Palude) è stata il fulcro della giornata inaugurale della Rassegna retrospettiva tenutasi a Roma, presso la "Casa del Cinema" di Villa Borghese, dedicata al cineasta italiano ed organizzata dall'Associazione culturale "Il Crogiuolo. Il programma, articolato in cinque giornate, prevedeva la proiezione di altrettanti film per riscoprire il ruolo determinante del regista romano nell'ambito del cinema italiano ed europeo nel secolo delle Avanguardie. Alla rassegna hanno partecipato personalità del cinema (Ines Orsini, Milena Vukotic, Roberto Meddi, Paola Besutti, Marco Giusti...), critici ed esperti (Mario Monicelli, Patrizia Sileoni, Alfredo Baldi, Italo Moscati...), che hanno avuto la possibilità di effettuare analisi critiche, di confrontarsi e di riflettere sullo stile dell'Autore grazie al tavolo d'incontro che ha preceduto la proiezione di ciascun film. "Cielo sulla palude", realizzato nel 1949 e premiato alla Mostra di Venezia, è stato scelto per aprire la rassegna perchè particolarmente rappresentativo: occorre ricordare che doveva essere "un film per le famiglie" e ricollegarsi a tre eventi di rilievo (l'anno giubilare, la canonizzazione di Maria Goretti e il dogma dell'Assunzione di Maria Vergine del 1950). La manifestazione è stata arricchita dalla preziosa testimonianza dell'attrice Ines Orsini, protagonista nel ruolo di Marietta, cui è stato donato il libro di Germani-Martinelli,"Il cinema di Augusto Genina". E' importante sottolineare quanto l'organizzazione e lo svolgimento della Rassegna siano stati pregevoli, tanto da coinvolgere pienamente anche chi, tra il pubblico, non possedeva conoscenze specifiche nell'ambito della critica cinematografica, come il sottoscritto. Anche questo è, in fondo, un altro piccolo "miracolo" di Marietta!
Vittorio

PHOTOGALLERY
miniaturaminiaturaminiaturaminiaturaminiaturaminiaturaminiaturaminiaturaminiatura
Pubblicazione : Vittorio Greco print  
Vittorio riceve la targa dell'Associazione S. M. Goretti ed il quadro della Madonna venerata dai Goretti  

targaNel corso del raduno dei Goretti (1-2 agosto 2009), Vittorio riceve a Nettuno la targa dell'Associazione S. Maria Goretti, riservata ai discendenti della Santa, quale premio per la sua devozione. A Corinaldo gli viene consegnata una copia fedele del quadro della Madonna venerata dalla famiglia Goretti.
Clicca sull'immagine a destra e sulla fotogallery per ingrandire.


PHOTOGALLERY
miniaturaminiaturaminiaturaminiaturaminiaturaminiaturaminiaturaminiatura
Pubblicazione : Vittorio Greco print  
La famiglia Goretti si riunisce nel nome di Marietta  

Viaggio a Corinaldo ed a Nettuno per conoscere i discendenti della santa


. CLICCA per ingrandire:

CLICCA per ingrandireBasta una sola parola per definire lo stato d'animo dei partecipanti al raduno dei nipoti e pronipoti di Santa Maria Goretti, svoltosi a Corinaldo ed a Nettuno l'1 e il 2 agosto, ed è la parola "commozione". Siamo partiti (Vittorio, Marilena, Ilaria, Mauro, Anna, ndr) da Praia a Mare, consapevoli del fatto che ci aspettava un viaggio faticoso, eppure l'entusiasmo ispiratoci da Marietta ha alleviato ogni disagio ed anzi ci ha riempito di gioia! Insieme a noi hanno viaggiato il prof. Tanino Golino - a cui va il merito di aver ideato ed organizzato, insieme a Don Franco Morico e con l'aiuto di Vittorio, una così bella manifestazione - e Ines Orsini (che impersonò Marietta nel film "Il cielo sulla palude"), che non è solo un'attrice di prim'ordine, ma anche e soprattutto una persona straordinaria, dall'animo sensibile e gentile, profondamente devota a Maria ed alla fede cristiana. L'agenda delle due giornate è stata fittissima, il ritmo incalzante: i parenti e gli altri convenuti quasi non hanno avuto il tempo di riposare, perchè gli incontri con le autorità, le celebrazioni, le visite ai luoghi sacri dovevano esser concentrate in 48 ore. Eppure tutto ciò non ha affatto sminuito la solennità dell'evento ed il fervore degli astanti. Tante pregevoli cerimonie hanno reso unico quest'incontro: la consegna del fazzolettone di mamma Assunta, di cui sono state regalate alcune parti a Vittorio e Tanino, che ne avevano fatto richiesta; la registrazione originale dell'intervista a mamma Assunta, preziosa testimonianza sugli ultimi istanti di vita di Marietta e sul perdono accordato all'uccisore Alessandro Serenelli, ascoltata nella casa natale della santa; l'accoglienza dei sindaci e lo scambio di doni, con il ringraziamento alle attrici Martina Pinto e Ines Orsini per aver contribuito a diffondere cinematograficamente il messaggio di Marietta; la consegna a Tanino Golino del mattone che costituirà la prima pietra dell'asilo nido dedicato a Maria Goretti presso Canicattini Bagni (Siracusa), ed un frammento dello stesso a Vittorio. E ancora la consegna ai parenti di un quadro dellla santa, la lettura del telegramma del Santo Padre, la distribuzione dell'atto di battesimo di Marietta in fotocopia. Bellissime poi le testimonianze del nipote Natale, visibilmente commosso (che ricorda le parole del padre Mariano sulla tragica morte di Marietta e sulla durezza della vita di allora nei campi), di Jolanda e di suor Silvana Barison. C'è stato tanto impegno in quest'incontro, da parte di tutti: siamo ancora sorpresi della straordinaria accoglienza che ci è stata riservata. Non dimenticheremo mai le premure e l'affetto del custode della casa Rinaldo Morbidelli, dell'assessore Serena Morbidelli, di Domenico e di tutti i volontari dell'Oasi di Corinaldo, di Padre Alberti, Roberto e gli altri collaboratori al santuario di Nettuno. Speriamo che Marietta vorrà farci ritrovare ancora una volta insieme, magari con i trisnipoti e con quella nuova generazione che tanto ha bisogno del suo esempio!
Mauro Greco

Pubblicazione : Vittorio Greco print  

 
Galleria Immagini
Ines Orsini
Raduno dei parenti
S. Messa celebrata per commemorare la morte di S. Maria Goretti (6-7-08)
Foto di famiglia
Foto famiglia Goretti
Icone sacre
Museo Luciano a Siracusa
Reliquie S. Maria Goretti a Tortora Marina (20-02-08)
LITURGIA
AudioVangelo
Siti partners

  • santuario nettuno
  • santuario Corinaldo














Sito segnalato

Associazone Santa Maria Goretti

Collegamenti
LINKS UTILI
Cerca nel sito



Contatore visite
Il precedente contatore è stato sostituito in quanto malfunzionante (si è azzerato ripetutamente). Come da immagine, le visite al 20/12/2012 erano 100.000

NUOVO CONTATORE
(dal 04/2016)

Globo visite
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere informazioni sulle novit di questo sito.

  Iscriviti
  Cancella

  Iscritti : 26

/*
*/
Up XCMS v1.93 Valid CSS Valid html 4.01 GNU General Public License Up